giovedì 18 febbraio 2010

Polpette di pollo ai peperoni e olive nere








Queste polpette le ho fatte sabato scorso in occasione di una cena con il fidanzato di mia sorella. Non so se avete mai assaggiato delle polpette fatte con carne macinata di pollo, bè fatte così e con questo accompagnamento di verdure miste sono davvero ottime. La ricetta l'ho trovata un pò di tempo fa nel mio ricettario, l'avevo appuntata in attesa di avere tutto il necessario. Ho apportato qualche modifica alla ricetta originale e presentando questo bel piatto ho fatto bella figura a tavola. Bene, vi consiglio assolutamente di provare la mia ricetta vedrete che vi piacerà molto!





INGREDIENTI:

500 gr di petto di pollo
2 peperoni (rosso, giallo o verde come preferite)
10 pomodorini ciliegia
50 gr di olive nere
1 zucchina
1 melanzana
1 cucchiaio di prezzemolo fresco
2 fette di pancarrè integrale
un pò di latte,
50 gr di farina 00
1 uovo
50 gr di grana grattuggiato
basilico fresco o congelato
8 cucchiai di olio extravergine d'oliva
1 spicchio d'aglio intero
sale e pepe


PROCEDIMENTO:

Tagliate la melanzana a fette spesse, mettetele in uno scolapasta, salate e metteteci sopra un peso (io ci ho messo una pentola riempita d'acqua). Lasciate a riposare per 20 minuti. Dopo 20 minuti, sciacquatele per eliminare il sale in eccesso e con le mani strizzate le fette di melanzana. Tagliate le fette di melanzane a dadini. Ora tagliate la zucchina a fettine sottili, i pomodorini a metà, i peperoni tagliati a quadretti e snocciolate le olive nere.



In un'ampia padella fate soffriggere l'aglio in 4 cucchiai d'olio, a fuoco medio, una volta dorato sollevatelo e aggiungete tutte le verdure (melanzana, peperoni, zucchina, olive e pomodorini). Salate, profumate con una manciata di pepe, mescolate e fate cuocere per circa 20 minuti.



Nel frattempo unite in una terrina il pollo (che avrete macinato con un mixer o tritacarne, potete anche chiedere di macinarla al vostro macellaio), il pancarrè ammorbidito in poco latte, strizzato e sbriciolato, il parmigiano, l'uovo, il prezzemolo tritato con la mezzaluna o un coltello in maniera fine, un cucchiaino scarso di sale e pepe. Amalgamate il tutto con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo.



Con il composto ottenuto formate delle polpettine tonde bagnandovi le mani con latte.



Passate le polpette di pollo in un piatto con farina.



Fate rosolare le polpette ottenute in una padella capiente, dove avrete scaldato a fuoco dolce 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva.



Nella padella con le polpette di pollo unite le verdure, aggiustate di sale, pepate.



Fate cuocere, mescolando delicatamente, per 15 minuti.



A cottura ultimata cospargete con il basilico tritato o spezzettato.



Servite le polpette di pollo ai peperoni e olive nere ancora calde su un piatto di portata.

6 commenti:

  1. Mimì mi piace tantissimo questa ricetta! sei stata super brava! Le polpette di pollo mi piacciono da morire, ma cucinate in questo modo devono essere divine! ;)

    RispondiElimina
  2. non hai idea.. Sono una bontà!!!

    RispondiElimina
  3. che bel modo di mangiare il pollo..io che non lo sopporto più visto che mai madre me l'ha propinato ogni sera quando eravamo a dieta l'anno scorso, queste polpette invece sembrano proprio deliziose, quel contorno di verdure e olive sembra perfetto assieme...complimenti mi sono proprio piaciute..peccato non poterle assaggiare adesso!

    RispondiElimina
  4. sono contenta ti siano piaciute..io al posto tuo sarei stata felicissima di mangiare pollo tutte le sere :D

    RispondiElimina
  5. Ciao Mimi sono Claudia88 ;) complimenti per il blog e anche per la ricetta molto gustosa :D
    sei sempre bravissima :X

    RispondiElimina
  6. grazie Cla sono contenta ti piaccia. Miraccomando ogni tanto devi provarla qualche mia ricetta vedrai che ti piaceranno ;;)

    RispondiElimina