martedì 27 aprile 2010

Cubetti di soffritto




Questi cubetti di soffritto sono un modo per avere un soffritto sempre pronto da utilizzare da conservare nel freezer. Siccome le carote e il sedano non si conservano per lungo tempo, sempre meglio farsi un soffritto tutto assieme e congelarlo per conservarlo e utilizzarlo al momento in cui necessita. Dura circa 6 mesi in freezer dalla data di congelamento. Io lo preparo sempre, tengo sempre una scorta abbondante in frigo e lo utilizzo per insaporire il ragù di carne oppure faccio in una pentola prima il soffritto e poi cuocio il minestrone. Modo d'utilizzo: In una padella mettete olio d'oliva e riscaldate un pò, aggiungete 4 cubetti di soffritto ancora congelato perchè non occorre scongelarlo prima dell'utilizzo. Mescolate fino allo scongelamento, fate soffriggere per 2-3 minuti e procedete come da ricetta che avete scelto.




INGREDIENTI:

11 coste di sedano
9 carote
3 cipolle bionde

vaschette per il ghiaccio


PROCEDIMENTO:

Come prima cosa lavate le coste di sedano e le carote (mettetele in ammollo in un secchio con bicarbonato diluito in acqua o amuchina diluita in acqua). Sciacquate la verdura abbondantemente con acqua.



Intanto che le verdure sono in ammollo in acqua pulite le cipolle, togliete via la buccia e le due estremità. Tagliate a pezzi la cipolla bionda.



Una volta sciacquata l'altra verdura prendete le coste di sedano e togliete via i filamenti fastidiosi e tagliate a rondelle.



Togliete la buccia e le estremità alla carota. Tagliatela a rondelle.



In un capace mixer mettete a frullare prima le carote. Una volta frullate fino a raggiungere un composto di carote tagliate a pezzettini mettete da parte in un piatto. Nel mixer tritare insieme sedano e cipolle. Unite i due composti frullati e mescolarli per bene insieme.



Mettete ora in vaschette per il ghiaccio il composto così ottenuto.



Una volta che i cubetti di soffritto saranno congelati estrarli dalle vaschette e trasferire i cubetti in appositi sacchetti da frezeer.



In una padella con olio al momento dell'uso mettete i cubetti di soffritto che non occorrà scongelare prima.

6 commenti:

  1. Mimì 6 geniale,ottimo consiglio, baci e da un pò che non ci sentiamo......

    RispondiElimina
  2. Ciao Fabiola, si è un pò che non ci sentiamo..ultimamente sto dedicando poco tempo al mio giornaliero sfoglio dei vari blog a cui mi sono affezionata :(
    Per il consiglio, si lo so è geniale(che modestia no?!). Comunque apparte gli scherzi... è davvero una brillante idea perchè 1. il preparato per soffritto lo fai tutto a una volta, per tante volte e 2. si conserva a lungo ed è pronto all'uso quando si prende dal freezer perchè per l'utilizzo non occorre scongelarli prima ;)

    RispondiElimina
  3. ecco, il soffritto classico in genere lo faccio mescolandolo con una buona parte di sale per farlo conservare in frigo...ma spesso quando vorrei abbondare col soffritto non posso altrimenti esagero anche col sale..invece la tua idea di congelarlo a cubetti è molto più pratica! è bello scoprire certi accorgimenti ;) grazie mimì

    RispondiElimina
  4. Giorgia sono felice di averti dato un utile consiglio. Anche se sarà parecchio faticoso farne tanto tutto a una volta, ti assicuro che è una vera comodità avercelo già pronto a portata di mano quando serve (per insaporire il minestrone, pastina, ragù). Io lo utilizzo per insaporire anche l'orzo con il minestrone buonissimo :D

    RispondiElimina
  5. Ti devo chiamare Mimì, mille e un'idea!!! Ma quante ne pensi? E' davvero una bella idea, sai? certo tagliare tutta quella cipolla in una volta sola...sai quanti pianti!!! però davvero interessante, complimenti!

    RispondiElimina
  6. ah ne parlare ero in un pianto così a dirotto :(( che non vedevo neanche più. Però quando ho finito e mi sono allontanata dalle cipolle è passato :)

    RispondiElimina