martedì 18 maggio 2010

Biscotti morbidi al pistacchio, mandorle e pinoli







Circa questi biscotti c'è da dire un po' di cose. Prima di tutto se state cercando una ricetta per fare biscotti morbidi al pistacchio, questa è la ricetta che state cercando. Per farli venire morbidi occorre una breve cottura in forno, siccome ogni forno è diverso da un altro regolatevi in questo modo quando crescono per effetto del lievito da allora state ben attenti teneteli in forno fino a quando iniziano a colorarsi, ma non lasciateli diventare scuri, devono essere belli chiari. Io li ho cotti nel forno ventilato riscaldandolo 10 minuti prima di infornare sia sopra che sotto e una volta infornati i biscotti a metà del forno ho acceso solo sopra. Un'ultima cosa, siccome in commercio esistono più che altro pistacchi tostati e salati (non adatti per questi biscotti) acquistate i pistacchi già tritati nello scaffale della pasticceria. Tenendo conto di ciò potete iniziare a preparare i biscotti.




INGREDIENTI per circa 25 pezzi:

50 gr di pistacchi non salati, 50 gr di mandorle sgusciate, 40 gr di pinoli non tostati
100 gr di zucchero semolato
2 uova
la scorza grattugiata di 1 limone
1/2(mezza) bustina di lievito in polvere per dolci
1 bustina di vanillina (opzionale)
latte q.b.

PROCEDIMENTO:

Con il mixer, frullare riducendo in farina: 50 gr di pinoli, 50 gr di mandorle spellate, 50 gr di pistacchi spellati (non tostati) e 100 gr di zucchero semolato (o di canna bianco).



Trasferire in una ciotola, unire 150 gr di farina tipo 00, 1/2 bustina di lievito per dolci, la buccia grattugiata di 1/2 limone, 2 uova intere, vanillina.



Aggiungere latte sufficiente ad ottenere un impasto compatto ma leggermente appiccicoso, da lavorare con un cucchiaio (non esagerate con il latte perchè ne occorrono pochi cucchiai).



Quando l'impasto inizierà ad amalgamarsi spostatevi su un piano per impastare con le mani. Impastate fino ad ottenere una palla omogenea e piuttosto appiccicaticcia (così dev'essere).



Accendere il forno e portarlo a 180°. Ungere e infarinare una teglia, o foderarla di carta da forno. Aiutandosi con un cucchiaino, staccare dall'impasto delle palline della dimensione di una noce, trasferirle sulla teglia e con la punta delle dita dare una forma regolare (semisferica).



Cuocere per 15-20 minuti, senza far scurire troppo.



Cospargete i biscotti raffreddati con lo zucchero a velo.



Ecco l'interno come si presenta.



Conservate i biscotti morbidi al pistacchio, mandorle e pinoli in una scatola di latta dove potrete conservarli per varie settimane.

4 commenti:

  1. Mmm...davvero deliziosi questi biscotti. Brava mimì!

    RispondiElimina
  2. Buoni con il pistacchio!!! Brava mimì , anche per le dritte!

    RispondiElimina
  3. di niente sono contenta piacciano anche a voi i biscotti con il pistachio ;)

    RispondiElimina