venerdì 18 marzo 2011

Ciambella ai datteri







Vi presento un dolce fantastico. Pochi sono i dolci che riempono la casa di un caloroso profumo e questa ciambella di frutti secchi è proprio uno di quelli. Mentre si cuoceva in forno, il dolce ha riempito la casa di un profumo speciale, non saprei descriverlo. Ma vorrete anche sapere se è buona... ebbene quando l'ho assaggiato sono rimasta più che soddisfatta... questa ciambella è super buona! La ricetta l'ho presa dal blog A Tavola con Mammazan.


Tempo di preparazione: circa 40 minuti


INGREDIENTI:

Per la frolla al cacao:

230 gr di farina 00
30 gr di cacao
1 pizzico di sale
1 uovo
150 gr di burro
100 gr di zucchero
3 cucchiai di acqua fredda

Per la farcia:

100 gr di cioccolato fondente
70 gr di burro
80 gr di zucchero velo
140 gr di mandorle con la pellicina
120 gr di datteri al netto dei noccioli Noberasco
poca cannella


PROCEDIMENTO:

Prepariamo la base di frolla al cioccolato.
Setacciare la farina con il pizzico di sale e il cacao.



Versare nel boccale del mixer la farina con il cacao, il burro a pezzetti, lo zucchero, l'uovo e 3 cucchiai di acqua fredda. Azionare il robot ad ogni ingrediente aggiunto. Formare quindi una palla, lavorandola brevemente, avvolgerla con pellicola trasparente e porla in frigo per circa 30 minuti.



Denocciolare i datteri, tritarli grossolanammente e metterteli a bagno con poca acqua tiepida profumata con un goccio di rum.



Frullare grossolanamente le mandorle con lo zucchero a velo.



In un pentolino a fondo spesso e su fuoco basso fondere il cioccolato con il burro e mescolare fino ad ottenere una crema liscia e vellutata. Unire un'idea di cannella, non troppa, solo un accenno.



Unire ora i datteri strizzati delicatamente con le mani.



E le mandorle frullate in precedenza.



Mescolare con cura.



Ora stendere la sfoglia col matterello fino ad ottenere un rettangolo grande all'incirca cm. 43x 36.



Spalmare uniformemente la farcia appena preparata.



Arrolare aiutandosi con una spatola.



E con un po' di pazienza sistemare il rotolo ottenuto in uno stampo grande con foro centrale imburrato ed infarinato cercando di rendere il meno evidente possibile il punto di giunzione delle estremità. Pennellare con il burro fuso. Decorare il dolce con gli eventuali avanzi ottenuti pareggiando i lati del rettangolo.



Infornare in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 40 minuti. Far raffreddare, sformare delicatamente il dolce e cospargerlo di zucchero a velo.

9 commenti:

  1. che meraviglia!! chissà che buona!!ciao!

    RispondiElimina
  2. me ne offri una fetta?brava..buona serata

    RispondiElimina
  3. chissà che bontà, in verità non ho mai assaggiato una ciambella ai datteri
    complimenti

    RispondiElimina
  4. Adoriamo i datteri e in un dolce non li abbiamo mai messi,grazie dell'idea!
    Baci!

    RispondiElimina
  5. x federica: buonissima, troppo troppo goduriosa, soprattutto il ripieno cioccolatoso :).

    x scarlett: certo, se sei pronta te ne lancio una fettona..

    x simo: grazie, sempre gentilissima :).

    x alda e mariella: weh di niente care ;).

    RispondiElimina
  6. che meraviglia,davvero da provare,qui in giro con tutti questi dolci buonissimi come si fa a resistere sono una tentazione...........
    ciao mimì,buona giornata

    RispondiElimina
  7. :)) bè ogni tanto non fa male dare un piccolo boccone a un dolcetto.

    RispondiElimina
  8. Ciao Mimì, ho iniziato da poco un mio blog spinta dalla passione per la cucina, in particolare per i dolci da mangiare in compagnia nei week end. Prenderò spunto da te perchè mi hai già dato alcune buone idee...grazie!

    RispondiElimina