lunedì 24 dicembre 2012

Farfalle ai piselli e salsa alle noci e funghi

Le farfalle ai piselli e salsa alle noci e funghi sono un primo molto veloce da preparare, ideale per quando si è in ritardo con il pranzo e si vuole preparare qualcosa di sbrigativo e molto gustoso. Tutto quello che dovete fare è tenere sempre in casa a portata d'uso questa salsa molto buona alle noci e funghi porcini. Insomma, le farfalle ai piselli e salsa alle noci e funghi sono molto gustose, veloci e semplici da preparare. Provatele e vedrete che gusto!!!
Alla prossima ricetta

giovedì 20 dicembre 2012

Torta variegata al cioccolato

E' finalmente giunta la volta di provare il mio nuovo stampo per torte a forma di cuore. L'ho acquistato tempo fa insieme ad uno stampo tondo e una sac a poche. Ho già utilizzato molte volte questi ultimi, e avevo lasciato lì riposto e inutilizzato questo romantico stampo per torte a forma di cuore. Finalmente poi mi sono decisa ad utilizzarlo... è stata una vera soddisfazione sfornare una torta così bella.
Negli ingredienti troverete la nocciolata. Cos'è la nocciolata? La nocciolata è una crema di nocciole spalmabile, in pratica una nutella biologica prodotta dalla Rigoni di Asiago. Di seguito troverete tutti i passaggi passo passo per poter fare la mia torta variegata al cioccolato. Spero la proverete in tanti è davvero un'ottima ricetta. Dopo averla sfornata potete spolverizzarla con zucchero a velo oppure glassarla con il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria come ho fatto io. Ora vi mando un salutone
Alla prossima ricetta 

sabato 1 dicembre 2012

Crostata di cioccolato al latte

La crostata di cioccolato al latte è una delle mie ricette preferite. La crostata di cioccolato al latte è una crostata molto particolare. La particolarità sta nel suo ripieno. Il ripieno è fatto con soli tre ingredienti, ovvero panna, cioccolato al latte e cacao amaro. Quindi un ripieno tutto cioccolatoso perfetto per i più golosi e per i bambini. Per la frolla vi consiglio di prepararla non con farina di tipo 00, ma con quella di tipo 0 e di stenderla molto sottile cosi la crosta vi verrà bella croccante, ma friabile. Potete fare delle varianti utilizzando al posto del cioccolato al latte del cioccolato bianco oppure cioccolato ripieno o cioccolato con nocciole intere. Un'altra variante la potete apportare alla pasta frolla aggiungendo qualche goccia di fialetta aromatizzata (limone, arancia etc.) io ho preferito non aromatizzarla per dare risalto al cioccolato, voi potete dare sfogo alla vostra fantasia utilizzando qualsiasi cioccolata e qualsiasi aroma. Devo dirvi che è stata una ricetta in cui mi sono imbattuta per caso. In realtà mi ero cimentata nel preparare dei bon bon al cioccolato e cocco, ricetta trovata nel web e non riuscita. Così alla ricerca di una nuova ricetta ho trovata questa bellissima ricetta. Stavolta per fortuna la ricetta è riuscita. Questa ricetta di crostata di cioccolato al latte è una ricetta riuscitissima e facilissima da fare. La crema appena preparata risulta semiliquida poi messa in frigo per 3 ore circa si rassoda, ma rimane morbida. Preparatela anche voi, vedrete che piacerà anche a voi.
Alla prossima ricetta .

lunedì 12 novembre 2012

Bicotti speziati glassati con cioccolato


I biscotti speziati si preparano facilmente mescolando tutti gli ingredienti comprese appunto le spezie fino ad ottenere una pasta compatta che verrà stesa sulla spianatoia e tagliata con un taglia biscotti della forma che preferite, io ho scelto i cuoricini. Poi i biscotti verranno stesi sulla teglia del forno e cotti, dovranno raffreddarsi prima di poterli glassare con del cioccolato fondente fuso. Le spezie da utilizzare per preparare i biscotti speziati sono 4 (cannella, zenzero, chiodi di garofano e noce moscata), io ho usato un mix già miscelato di queste spezie. Se voi però non avete il mix già miscelato di queste spezie prendete un pizzico di ognuna di queste spezie in polvere e unitelo all'impasto dei biscotti. Per la copertura al cioccolato ho utilizzato del cioccolato fondente senza zucchero, preferisco un cioccolato amaro da utilizzare come glassa, per equilibrare gli zuccheri già presenti nei dolci.

sabato 6 ottobre 2012

Muffin alla banana e cioccolato al latte



Ecco un'altra versione di muffin. Sono dei muffin alla banana con delle goduriose gocce di cioccolato al latte. Io ho utilizzato del cioccolato al latte con granella di nocciole, ma potete utilizzare cioccolata con riso soffiato, cioccolato al latte o fondente. Scegliete delle banane abbastanza mature per un sapore più accentuato. Vi lascio quindi con questi muffin alla banana e cioccolato al latte, un bacio e alla prossima fotoricetta.

mercoledì 26 settembre 2012

Muffin alla ricotta e scaglie di cioccolato al latte


I muffin alla ricotta e scaglie di cioccolato al latte sono una ricetta che mi è riuscitissima. I muffin sono morbidi e cotti al punto giusto. La cottura ideale per i muffin avviene nel forno con la funzione ventilata perchè riescono di forma rotonda con la cima a calotta, così come devono venire. Adoro preparare questi dolcetti perchè sono veloci da preparare e semplici semplici, quando ho voglia di dolci, ma mi stufo a mettermi a fare cose elaborate mi chiedo: cosa posso preparare? Quasi sempre mi cimento a preparare i muffin sempre in una versione diversa così da poterla condividere con voi. Stavolta ho deciso di provarli con la ricotta e il cioccolato a pezzetti. I muffin alla ricotta e scaglie di cioccolato al latte sono davvero ottimi, restano morbidi grazie all'aggiunta del latte e della ricotta vaccina fresca, mentre il cioccolato dà una nota piacevole di sapore perchè altrimenti risulterebbero asciutti e un tocco di muffin simil marmorizzati. Più in là mi cimenterò anche a preparare i muffin marmorizzati, ma per adesso assaggiate un muffin alla ricotta e scaglie di cioccolato al latte.

lunedì 17 settembre 2012

Tortine light al cioccolato al latte


Queste tartine light al cioccolato al latte sono veloci da preparare e poco zuccherate, ma allo stesso tempo molto gustose e adatte per una sana merenda. Le tartine light al cioccolato al latte essendo quindi poco zuccherate sono adatte per chi è a dieta, ma vorrebbe mettere sotto i denti un bel dolcetto. Le tartine light al cioccolato al latte hanno un sapore leggero e delicato. Provateli e fatemi sapere.

giovedì 13 settembre 2012

Torta al cioccolato


Finalmente sono riuscita a trovare un'ottima ricetta per fare la torta al cioccolato. La torta viene bella alta come piace a me e si sente moltissimo il cioccolato. La ricetta è semplicissima da realizzare. Se avete un forno con la funzionalità forno statico usate quello perchè con il forno ventilato la cottura non si concentra in maniera uniforme e la torta presenterà una "cupola" al centro, come nel mio caso, comunque il risultato è sempre eccezionale. Perchè la lievitazione della torta al cioccolato avvenga nel giusto modo e quindi la torta cresca in cottura, lavorate a lungo le uova con lo zucchero e il sale, le uova dovranno diventare belle spumose e bianche, di solito con uno sbattitore elettrico alla massima velocità ci si impiega 15-20 minuti. Inoltre, ricordate di accendere il forno in anticipo così che al momento di infornare sarà già bello caldo. Quando invece, aggiungete il lievito mescolato nella farina nel composto, cercate di essere sbrigativi e veloci, troppo tempo nell'impasto fuori dal forno il lievito perde la sua azione e la torta non vi verrà bella alta. Basterà che seguiate attentamente il procedimento e questi consigli per ottenere una torta al cioccolato buona e bella alta. Io prima di infornarla l'ho decorata con granella di zucchero ideale per i bambini e per dare un pò di decorazione e di dolcezza .

martedì 4 settembre 2012

New York Cheesecake


Il New York Cheesecake, è un dolce tipico della tradizione americana, per la precisione di New York. Il cheesecake è preparato con crema fresca di formaggio, e si ritiene che abbia antichissime origini greche; infatti la prima traccia di cheesecake di cui si abbia notizia si ha nel 776 a.C. nell’isola di Delos, in Grecia, come dolce servito agli atleti nei primi giochi olimpici della storia. I romani, esportarono dalla Grecia la ricetta del cheesecake, che si propagò in tutta Europa, e secoli dopo apparve in America con la ricetta portata dagli immigrati. Oggi, i migliori produttori di cheesecake, secondo quanto affermano gli stessi americani, si trovano a New York. Il New York Cheesecake è fatto di 3 strati: il primo strato è fatto di una base di biscotti, i biscotti utilizzati sono i digestive adatti per fare una base per cheesecake perchè una volta mescolati al burro e fatti indurire in frigo rimangono friabili rispetto ai normali biscotti che diventano molto duri e che sconsiglio. Il secondo strato della New York Cheesecake è fatto da una crema a base di formaggio philadelphia. La ricetta originale prevede l'utilizzo della panna acida, ma questa essendo difficile da reperire, l'ho sostituita con la panna da montare liquida... comunque, potete preparare la panna acida da voi... e ci sono due modi per prepararla... uno è quello di mescolare del mascarpone col succo di limone facendo poi riposare il composto per due ore in un posto tiepido, mentre l'altro modo più veloce è quello di aggiungere un vasetto di yogurt denso (volendo anche un cucchiaio di succo di limone) a 200 gr di panna fresca montata e lasciare riposare per qualche minuto. Il terzo e ultimo strato della New York Cheesecake è composto dalla guarnizione. Io ho guarnito semplicemente con della panna montata, ma potete anche preparare una salsa alle fragole da aggiungere sopra la panna montata. Per preparare la salsa alle fragole vi basterà tagliare le fragole a pezzetti  e metterle in un pentolino sul fuoco assieme a dello zucchero a velo e cuocere il tutto fino ad ammorbidire le fragole, dopodichè passate al setaccio per ottenere una salsa densa e liscia.
Questa ricetta è stata preparata da mia sorella alla quale va un grandissimo ringraziamento per essersi prestata ad essere fotografata nei suoi passaggi, per avermi reso possibile inserire la ricetta e soprattutto per avermi reso possibile assaggiare questa fantastica New York Cheesecake ...

domenica 29 luglio 2012

Semifreddo al cioccolato fondente



Il semifreddo o parfait è un dolce al cucchiaio servito ben freddo, tipicamente composto da una mousse ghiacciata. Per preparare il semifreddo al cioccolato fondente quindi bisogna preparare una mousse al cioccolato che verrà poi fatta ghiacciare in freezer per almeno 2 ore. Il semifreddo è meno freddo del gelato, quindi più morbido e contiene meno acqua e ghiaccio del gelato. Il semifreddo al cioccolato fondente va servito tagliato a fette. Io ho decorato il semifreddo al cioccolato fondente con zuccherini azzurri per ricreare l'effetto dei frammenti di ghiaccio brrr se non trovate questi zuccherini;potete optare per una decorazione fatta con la panna montata o frutta fresca (lamponi, mirtilli, fragoline etc...). Il semifreddo è un dessert perciò va servito dopo pasto per rinfrescarsi con un dolce che non appesantisca, ma alleggerisca il pasto.
Non mi resta quindi che augurarvi buon dessert. Alla prossima fotoricetta, ciao 

domenica 15 luglio 2012

Tortilli freddi all'insalata


C'è qualcosa di meglio della pasta fredda d'estate? I piatti freddi, facili e gustosi sono un must nella mia cucina. Con questa temperatura da record direi che nessuna di noi ha il coraggio di stare davanti ai fornelli, perciò mi sono limitata a starci solo giusto il tempo di cottura per la pasta. I tortilli sono un formato di pasta molto simile alle casarecce, ma più corti. I tortilli Verrigni sono l'ideale per preparare la pasta fredda perchè rimane sempre al dente in cottura. I tortilli freddi all'insalata sono un primo fresco, freddo e leggero. Io con questa ricetta vi dò uno spunto da cui attingere la base, voi potete arricchire la ricetta con altri ingredienti che vi ritrovate a casa, più ingredienti metterete più sarà ricca e saporita la vostra pasta fredda all'insalata. I tortilli freddi all'insalata, come il riso all'insalata, possono essere preparati in anticipo. Io  ho abbondato con le dosi perchè quella che è rimasta l'ho tenuta per mangiarcela la sera. E' anche un'utile ricetta per un pranzo al sacco, fuori casa, magari per chi lavora, torna a casa la sera e non vuole mangiare sempre il solito panino. Ora vi lascio con questa ricetta e vi auguro una buona domenica.

mercoledì 4 luglio 2012

Polpettine di rucola e farina di ceci








Le polpettine di rucola e farina di ceci sono un antipasto sano e vegetariano. Anziché preparare le solite polpettine di carne potete preparare queste semplici polpettine di verdure leggere e croccanti. Mi raccomando servite immediatamente le polpettine, vanno mangiate caldissime!

domenica 24 giugno 2012

Crostata alla confettura di kiwi




Come promesso finalmente dopo tante ricette salate eccovi un dolce. La crostata alla confettura di kiwi è una versione diversa della classica crostata. La pasta frolla è più leggera, sia come gusto che come calorie. Per la ricetta di questa frolla la quantità di zucchero è ridotta e al posto del burro c'è lo strutto che conferisce alla sfoglia friabilità e leggerezza. Io ho utilizzato una confettura particolare al kiwi e poi ho decorato con kiwi a fette, voi con la stessa ricetta potete se preferite optare per la confettura che volete o anche per la nutella. Io ho apprezzato molto la confettura al kiwi che con questa frolla ha un gusto molto delicato, ma va bene qualsiasi confettura. Decorate la vostra crostata con frutta fresca e otterrete una crostata bella e delicata. Provate la mia crostata alla confettura di kiwi e fatemi sapere :).

giovedì 29 marzo 2012

Gnocchi con salsa ai peperoni e pancetta


Oggi vi lascio la ricetta di un sugo particolare ai peperoni e pancetta che ho abbinato agli gnocchi. La salsa ai peperoni solitamente la trovate piccante o dolce, io ho utilizzato una via di mezzo, una salsa ai peperoni dolce-piccante, che ha un sapore simile alla salsa agrodolce. Io purtroppo l'ho potuta appena assaggiare, sentirei in una pietanza un pizzico di peperoncino ahimè anche se messo di nascosto (non posso proprio dire di essere una calabrese DOC :( ). Per i miei familiari, invece, il piatto è piaciuto molto. Per la salsina, io ho fatto insaporire prima di tutto l'olio extravergine d'oliva con della cipolla, io ho utilizzato la cipolla di tropea, quella rossa per intenderci, ideale per questa salsa perchè la cipolla di tropea è molto dolce e quindi si abbina bene alla salsa ai peperoni. Poi ho messo ad insaporire la pancetta, successivamente ho aggiunto la salsa ai peperoni, ho aggiunto il formaggio spalmabile ed il prezzemolo fresco. Ho condito per bene gli gnocchi e portato in tavola guarnendo il piatto con un ciuffetto di prezzemolo fresco.

lunedì 20 febbraio 2012

Rotolo alla nutella



Il rotolo alla nutella è un dolce molto conosciuto che potrebbe sembrarvi difficile da fare, ma vi assicuro che seguendo attentamente questa ricetta ed alcuni accorgimenti potrete ottenere un rotolo soddisfacente già dalla prima volta che vi cimentate a  prepararlo da voi. Ricordate che l'acqua calda farà gonfiare più rapidamente il composto con i tuorli d'uovo, ma assicuratevi di montare abbastanza le uova, dovranno diventare spumosi. La teglia ideale da utilizzare per cuocere il vostro rotolo è la teglia di un forno di medie dimensioni, ma se avete un forno grande procuratevi una teglia quadrata di una dimensione più piccola. Se avete la funzione del forno ventilato impostatela. Se notate che durante la cottura in forno la crosticina superiore del rotolo si sta annerendo eccessivamente accendete il forno solo di sotto e diminuite la temperatura, ma in genere la cottura in forno va a lieto fine :). Ricordate anche di non lasciar raffreddare il rotolo senza averlo prima arrotolato insieme a un canovaccio. Questi sono gli accorgimenti a cui dovrete stare attenti per ottenere un ottimo rotolo. La farcitura alla nutella è semplicissima da preparare perché è lavorata tutta a freddo e necessita di soli due passaggi: montare la panna e amalgamare la nutella alla panna. Comunque, se preferite potete farcire il vostro rotolo con la vostra marmellata preferita, crema al cioccolato etc.

giovedì 12 gennaio 2012

Biscotti ai ceci e nocciole


I biscotti ai ceci e nocciole sono biscotti preparati lavorandoli con l'olio di semi al posto del burro. L'aggiunta dell'aroma della cannella dona ai biscotti un sapore delicato e conferisce loro un profumo che riempie tutta la casa. Potete prepararli con la sola farina di ceci per ottenere dei gustosi biscotti per celiaci. E' la prima volta che sperimento la farina di ceci, i biscotti sono venuti biscotti tipo integrali e anche se vi può sembrar strano preparare i biscotti usando la farina di ceci vi posso assicurare che vengono buonissimi, potete anche preparare questi biscotti con lo stesso procedimento con la normale farina, ma è la farina di ceci che rende questi biscotti particolari e gustosi :).

giovedì 5 gennaio 2012

Paste conze


Buongiorno a tutti, oggi vi posto la ricetta delle paste conze. E' un primo che richiede pasta di formato corto, io ho adoperato le pennucce, sono l'ideali dato che catturano bene il sughetto e i piselli al loro interno. E' un piatto ricco che contiene come ingredienti principali la pancetta dolce, i funghi misti o champignon e i piselli fini. Ho ridotto la quantità di piselli e funghi, per il resto ho lasciato la ricetta originale così com'era, se non amate particolamente i piselli diminuite la quantità ulteriormente, i piselli fini hanno un sapore leggermente più dolce.