martedì 17 dicembre 2013

Biscotti ripieni con confettura di fichi

Buongiorno miei cari lettori, oggi voglio deliziarvi con una ricetta che sono sicura apprezzerete... i biscotti ripieni con confettura di fichi. Se avete voglia di preparare biscotti squisiti e dal ripieno morbido e profumato questa è la ricetta che fa per voi. Avendo un vasetto di confettura di fichi ho deciso di adoperarla per fare dei biscotti, così mi sono rimboccata le maniche e in quattro e quattr' otto ho fatto una bella infornata di 12 biscotti che usciti dal forno hanno invaso la casa del loro profumo. E' sicuramente una ricetta da mettere tra le preferite e da ripreparare di sicuro! Unica accortezza sta nell'impastare bene tutti gli ingredienti, per far questo dovete usare il burro quando è ben ammorbidito, altrimenti risulterà difficile lavorarlo e amalgamarlo all'impasto.

mercoledì 4 dicembre 2013

Torta con confettura di more affondata

Cari lettori e lettrici del mio spazio virtuale eccomi di nuovo qui a parlavi di una torta che ho preparato e che è piaciuta a tutti quelli che l'hanno assaggiata a casa mia. Ho utilizzato semplici ingredienti, nessun aroma particolare o ingrediente particolare eppure ho ottenuto una torta dal gusto e dal profumo eccezionali. La torta con confettura di more affondata prende questo nome dal fatto che la confettura che versiamo a cucchiaiate sulla superficie dell'impasto, durante la cottura in forno affonda completamente alla base della torta. Io ho utilizzato una confettura di more, ma come al solito vi rammento che potete utilizzarne una qualsiasi o la vostra marmellata preferita. Unica accortezza che dovete tenere a mente sta nella cottura della torta, infatti impiega più tempo delle normali torte a cuocere all'interno; la ricetta originale diceva di cuocerla per 30 minuti, ma ho notato che la cottura andava allungata perché all'interno la torta era rimasta cruda al centro, la torta comincia a cuocere internamente dopo che tutta la marmellata è affondata! Dipende anche dal forno che avete a casa, quanto tempo tenerla precisamente, non siate perciò precipitosi nel toglierla dal forno e lasciatela raffreddare nel forno spento prima di toglierla dallo stampo. Se avete altre domande chiedete pure nel modulo dei commenti e sarò felicissima come sempre di darvi una mano.
Ora scappo... Alla prossima fotoricetta cari lettori e lettrici!

sabato 30 novembre 2013

Torta di biscotti con ricotta e marmellata

Dopo una lunga pausa rieccomi qui sul blog a condividere con voi una ricetta riuscita. Si tratta della torta di biscotti con ricotta e marmellata che è divisa in tre strati, un primo strato di biscotti, un secondo di crema alla ricotta e un terzo di marmellata. Io ho utilizzato una confettura ai frutti di bosco, ma potete adoperare una a vostra preferenza...albicocche, pesche, fragole quale preferite insomma! Quando sistemate il primo strato di biscotti della torta formate un bordo con gli stessi biscotti abbastanza alto e spesso in modo che contenga il ripieno di ricotta e lo strato di marmellata. I primi due strati della torta vanno cotti in forno, mentre la marmellata non andrà cotta così da avere uno strato marmellata dal colore vivo e dal gusto intatto. Due piccole chicche: utilizzate zucchero fine che è più solubile e si amalgama meglio ad altri ingredienti e utilizzate ricotta con un basso contenuto di acqua, io per i dolci uso sempre la ricotta Santa Lucia, che a mio avviso è l'ideale. Non mi resta che lasciarvi alla ricetta e augurarvi buon weekend. Un bacio e alla prossima fotoricetta.

lunedì 23 settembre 2013

Crostata sbriciolata con confettura di fragole

La sbriciolata (da non confondersi con la “sbrisolona” mantovana) è una particolare crostata, molto semplice e veloce da realizzare. Il nome sbriciolata deriva dal particolare impasto con il quale viene realizzata.
Farina, uova, zucchero e burro, pasticciati con la punte delle dita fino ad ottenere un composto sbriciolato. Non c’è bisogno di stendere, la tortiera viene farcita distribuendo semplicemente l’impasto a manciate.
E' un dolce che può preparare chiunque, particolarmente ideale per i principianti di dolci. Una pasta frolla preparata in modo diverso, ma molto semplice e veloce da preparare. Il risultato è eccezionale, bella da vedere, ottima da presentare agli ospiti, ai vostri bambini o maritini. Io ho usato per la farcia una dolcissima e buonissima confettura alle fragole e fragoline di bosco, ma potete usare la vostra marmellata preferita. Se avete voglia di preparare un dolce, ma avete poco tempo, poca esperienza in campo dolci o poca pazienza questa buonissima crostata sbriciolata con confettura di fragole sbrigativa e facilissima da preparare è quello che fa per voi.

giovedì 1 agosto 2013

Ciambella al cacao senza burro

Buongiorno miei cari lettori, oggi voglio regalarvi la ricetta per preparare una ciambella al cacao senza burro. Mi ero appuntata ormai da tempo questa ricetta e messa in coda fra quelle assolutamente da provare, così l'altro giorno finalmente ho tirato fuori la ricetta e mi sono messa all'opera. La ricetta è semplice da seguire e il risultato è stato eccellente, la ciambella è venuta bella alta come piace a me, molto soffice e tanto buona, dato l'eccezionale risultato ho deciso di condividere con tutti voi  la ricetta. Leggete accuratamente la ricetta, procuratevi il necessario e mettetevi subito a prepararla per i vostri bambini o per una colazione sostanziosa...ma prima voglio darvi qualche consiglio da tenere presente.. Per l'impasto della ciambella al cacao senza zucchero non viene usato il burro, il burro viene sostituito con l'olio di semi, potete usare l'olio di semi che preferite o che disponete in casa, personalmente io ho usato l'olio di semi di soia che preferisco perchè è delicato, leggero e non altera i sapori. Per preparare l'impasto vi servirete di uno sbattitore a fruste elettrico, a un certo punto l'impasto potrebbe risultare troppo pesante e lo sbattitore potrebbe funzionare a fatica, se dovesse succedere spegnetelo immediatamente, staccate una delle due fruste dello sbattitore elettrico e con quella continuate a lavorare a mano. Spegnete, lasciate riposare qualche secondo e riaccendete spesso lo sbattitore elettrico così non rischiate che si surriscaldi eccessivamente. Come unità di misura dei liquidi (latte e olio di semi) utilizzate i bicchieri classici di plastica riempiti fino all'ultima linea. Per preparare le ciambelle io uso sempre uno stampo in alluminio, il materiale che finora mi ha soddisfatta più di tutti. Tenendo bene a mente questi suggerimenti rimboccatevi le mani e mettetevi all'opera!!!
Un bacio e alla prossima fotoricetta.

venerdì 5 luglio 2013

Penne mediterranee

Eccomi di nuovo qui, finalmente! Oggi una ricetta dal sapore dolce unito a quello delle alici. Se usate alici fresche lavatele accuratamente sotto l'acqua corrente e diliscatele, dopodichè tritatele a pezzetti piccoli. Se acquistate invece le alici già pulite e sfilettate sotto sale al posto di quelle sott'olio dissalatele lavandole con acqua fredda, allo stesso modo fate per i capperi sotto sale se avete deciso di aggiungerceli. Io non ho messo capperi perchè a casa c'è chi non li gradisce, ma secondo me avrebbero dato quel tocco in più, vabbè! Questo è comunque un piatto semplice e veloce, ci si impiega 20-30 minuti a prepararle! Al posto delle alici, se non vi piacciono potete mettere il tonno in scatola.  Potete arricchire questa semplice ricetta aggiungendo al condimento 50 gr di ricotta fresca mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno fino ad ottenere una salsa omogenea. E ora..godetevi questa buonissima ricetta!!!

mercoledì 26 giugno 2013

Spaghetti con sugo al basilico e pesce pangasio

Salve a tutti, la ricetta di oggi è un buonissimo piatto di spaghetti con sugo al basilico e pesce pangasio. Il pesce pangasio è simile al merluzzo, ha un polpa morbida e buona con poche lische, comunque io ho preferito comprarlo dal banco freezer già pulito e sfilettato a dovere, ma se preferite voi potete usare dei pesci freschi qualsiasi, li lavate, li spellate e li pulite, li private di tutte le lische e li tagliate a pezzetti e li buttate nel sugo. Come potrete notare dal procedimento la ricetta non è per nulla complicata, pochi passaggi, pochi ingredienti così da riuscire tutti, anche i meno bravi in cucina, a preparare un buonissimo primo di spaghetti al sugo e pesce. Questa è una ricetta assolutamente da provare. Mi raccomando provateli e fatemi sapere. Come al solito vi ricordo di rimanere aggiornati sulle mie nuove ricette..Un caro saluto dalla vostra Mimì!!!

mercoledì 19 giugno 2013

Pasta al sugo rosa con funghi e prosciutto cotto

Ciao a tutti, oggi sono di buon umore, finalmente dopo una lunga attesa è arrivata l'estate!!! Non ne potevo più di quel vento e di quel cielo cupo. Questa mattina sono andata a comprarmi il costume, così prossimamente andrò al mare, voi avete già iniziato ad andarci? Ma ora mettiamo le chiacchiere da parte e veniamo a noi. Oggi vi lascio una ricetta molto invitante e ricca di sapori che legano meravigliosamente insieme. La pasta al sugo rosa con funghi e prosciutto cotto richiede pochi ingredienti panna da cucina, cipolla, funghi champion in lattina al naturale che ovviamente voi potete sostituire con quelli freschi o con quelli surgelati, l'importante è che siano affettati o ridotti a pezzetti e in ultimo abbiamo il prosciutto cotto che io ho sostituito con lo speck cotto (con la scusa ho provato il nuovo affettato e devo dire che ci è piaciuto molto). Come noterete dal procedimento la panna oltre a rendere il sugo più saporito serve a conferirgli quel colorito rosato. Per profumare il tutto potete aggiungere prezzemolo spezzettato con le mani e peperoncino rosso macinato in polvere. Non mi resta che raccomandarvi di preparare assolutamente questo piatto e non perdervi le mie prossime ricette.

venerdì 7 giugno 2013

Pasta al salame

A quanti di voi piace il salame? Un ottimo antipastino sfizioso a cui non si può resistere. Oggi vi propongo una ricetta semplice per preparare la pasta al salame.  Servono pochi ingredienti e poco sforzo. Sono sicura che dopo aver letto la ricetta o per meglio dire guardato le foto della ricetta la proverete tutti!

lunedì 3 giugno 2013

Spaghetti al sugo di pomodoro e peperoncino con olive nere

Eccovi un'altra idea per un primo semplice e veloce. Gli spaghetti al sugo di pomodoro e peperoncino con olive nere richiedono pochi ingredienti e pochi passaggi da seguire. Si soffrigge l'aglio nell'olio, quando si imbiondisce si aggiungono le olive e le alici che potete usare sia quelli sott'olio che sotto sale, nel caso delle alici sott'olio scolatele bene dall'olio, nel caso utilizzate invece quelli sotto sale sciacquateli per bene sotto l'acqua corrente, in alternativa alle alici potete usare le acciughe. Si lascia cuocere per due minuti mescolando spesso con un cucchiaio e si aggiunge il sugo che va salato e si lascia cuocere per altri 15 minuti circa e il condimento veloce veloce per la vostra pasta è pronto. Io ho utilizzato delle olive nere che abbiamo raccolto noi e fatto essiccare all'aria e al sole, le olive nere secche in cottura rinvigoriscono perchè assorbono l'acqua contenuta nel sugo. Io sin da quando ero piccolina andavo matta per le olive nere secche, ne mangiavo davvero tante e sono quelle che preferisco tutt'ora da usare nelle mie ricette, se riuscite a trovarle utilizzate queste nel vostro sughetto lo renderà ancora più speciale.

domenica 2 giugno 2013

Pasta con sugo semplice e ricotta

Buongiorno a tutti, oggi vi lascio un'ottima ricetta di un primo assolutamente da provare. La pasta con sugo semplice e ricotta è una ricetta facilissima che possono preparare proprio tutti. Il condimento così preparato risulta saporito, dolce e appetitoso, nonché economico. Dico solo che ci siamo spappolati ognuno un bel piatto di pasta in tempi record! Questa ricetta è entrata nelle mie ricette preferite, segnatevela e provatela mi raccomando.

giovedì 16 maggio 2013

Sedanini con salsiccia, peperoni e pomodorini di collina

Nuova ricetta di primi, questa volta sedanini con salsiccia, peperoni e pomodorini di collina. Preparare questo piatto è semplice. Salsiccia, peperone e pomodorini si sposano perfettamente insieme.
Provatela e fatemi sapere

sabato 4 maggio 2013

Linguine al pesto alla genovese e pomodorini datterini

Nuova ricetta molto semplice per preparare un primo veloce. Ciò che dovrete procurarvi è una scatola di pomodorini datterini e una confezione di pesto alla genovese. Per prima cosa, mettete a cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Per preparare il condimento basta rosolare i pomodorini in poco olio extravergine d'oliva insieme a uno spicchio d'aglio pulito e tagliato a metà (di solito io tolgo l'aglio a fine cottura). Poi si scioglie il pesto alla genovese con un cucchiaio d'acqua di cottura della pasta. Quando la pasta è cotta, aggiungete nella padella con i pomodorini la pasta e il pesto alla genovese, mescolate bene il tutto, impiattate e servite alla vostra cara famigliola. Come avete potuto vedere è semplice e veloce prepararla. Sperando che questa ricetta vi sia piaciuta vi auguro un buon weekend... ci rivediamo alla prossima ricetta!

giovedì 2 maggio 2013

Pasta con wurstel e sugo alle olive

Vi piacciono i wurstel? Si? Allora dovete assolutamente provare questo primo con wurstel e sugo pronto alle olive, un piatto veramente buono. E' un piatto semplice e veloce. Potete anche preparare il sugo mentre la pasta cuce. Quello che dovete semplicemente fare è tagliare i wurstel a rondelle non troppo spesse né troppo sottili e rosolarle in poco olio in una padella abbastanza grande da contenere la pasta. Aggiungete poi il sugo pronto alle olive e cuocete qualche minuto, aggiustate di sale e a fuoco spento dovete aggiungere il prezzemolo fresco spezzettato con le mani, condite la pasta con il sugo alle olive e wurstel e impiattate. Come vedete è molto semplice, se vi ho convinto a provarla seguite la ricetta che segue accompagnata con le foto del procedimento che vi guideranno passo passo. Se la provate fatemi sapere cosa ne pensate. La prossima ricetta sarà di un'altro primo, mi raccomando rimanete "sintonizzati" sul mio blog per non perdervi le mie nuove ricette!

mercoledì 17 aprile 2013

Gnocchi sardi con salsiccia e crema di ricotta

Oggi vi lascio la ricetta di un eccellente primo. Gli gnocchi sardi con salsiccia e crema di ricotta sono un primo ricco e saporito. Il formato di pasta che ho scelto di utilizzare io sono gli gnocchi sardi, una pasta secca. Ho utilizzato un sugo pronto particolarmente saporito arricchito con verdure grigliate, una vera bontà. D'ora in avanzi vedrete una carrellata di ricette di primi, mi raccomando rimanete "sintonizzati" sul mio blog per non perdervi le nuove ricette.

domenica 14 aprile 2013

Crostata di mele con crema pasticcera

La crostata di mele con crema pasticcera è diventata una delle mie ricette riuscite preferite. E' una crostata fresca e profumata. La ricetta che ho utilizzato io per fare la pasta frolla è l'ideale per questa crostata perché viene morbida al punto giusto. Grazie alla freschezza delle mele la crostata risulta leggera, per niente pesante. A preparare questa crostata non ci vuole niente, tutto pronto in 4 step: prima bisogna preparare la pasta frolla che andrà in frigo per 1 ora almeno, poi si prepara la classica crema pasticcera alla vaniglia, poi si affettano le mele che andranno a coprire la nostra crostata e infine si assembla il tutto... si stende la pasta frolla sullo stampo per crostate, si stende in modo omogeneo la crema pasticcera e si ricopre con le mele affettate disposte a raggiera. Il risultato è una buonissima crostata fresca e profumata alle mele con un ripieno cremoso dalla consistenza di un budino.

domenica 7 aprile 2013

Panna montata al cacao

Come fare la panna montata al cacao? Molti si chiedono come si fa a fare la panna montata al cacao. Esiste sul mercato la panna al cacao già pronta all'uso, ma io ho voluto riprodurla in casa. Farla è davvero semplice, veloce e divertente. Ideale da preparare insieme ai vostri bambini. Potete mangiarla da sola, oppure usarla per farcire torte, rotoli, dolci, pasticcini, coppette di frutta o per decorare torte. Potreste dare un tocco più particolare alle vostre torte coprendole e decorandole con dei ciuffettini  di panna al cacao facilissima da preparare e buonissima.

giovedì 4 aprile 2013

Crema alla ricotta e cacao

Oggi vi propongo la ricetta di una crema che si prepara in soli 5 minuti. Viene preparata a freddo, quindi non necessità di nessuna cottura. Si amalgamano tutti insieme ricotta, zucchero e cacao zuccherato e si aggiunge del liquore per dolci tanto quanto basta ad ottenere la consistenza desiderata, mettete meno liquore se dovete farcire. Io ho usato il liquore rhum, ma voi potete usare qualsiasi liquore che avete in casa purché sia un liquore per dolci. La crema alla ricotta e cacao può essere utilizzata per farcire crepes e pan di Spagna.

mercoledì 3 aprile 2013

Cannoncini di pasta sfoglia alla panna montata dolce

Tempo fa pubblicai la ricetta dei cannoncini di sfoglia con crema pasticcera, oggi ripropongo i cannoncini in un'altra versione. I cannoncini di pasta sfoglia alla panna montata dolce sono molto buoni. I cannoncini sono molto belli da vedere e altro non sono che una sfoglia molto friabile. Alla panna dovrete aggiungere dello zucchero a velo e se ce l'avete una bustina di pannalta che serve a mantenere la panna montata. Infine una bella spolverata di zucchero a velo e il dolce è pronto da offrire. Dato che la sfoglia è molto friabile farcite i cannoncini solo poco prima di consumarli.

giovedì 28 marzo 2013

Sfogliatine alla crema

Eccomi finalmente con una nuova ricetta. Ho preparato una ricetta semplice e buonissima che sono certa vi piacerà. Le sfogliatine alla crema sono pasticcini di sfoglia friabilissimi farciti con una buonissima crema pasticcera a cui ho aggiunto del mascarpone. Dopo averli preparati se dovessero risultare in quantità eccessiva al vostro consumo vi dò un consiglio: farcite solo le sfogliatine che pensate di consumare e farcitele poco prima di servirle.
Conservate la crema in frigo in un recipiente chiuso con coperchio e conservate le sfogliatine dentro una busta alimentare chiusa e riponetele in un luogo asciutto. Facendo questo si mantengono per una settimana. Negli ingredienti troverete un ingrediente forse nuovo per voi, la Novacrema, io ho voluto aggiungere questa bustina di preparato per crema pasticcera per ottenere una crema ben corposa, inoltre con l'aggiunta di questo preparato ho ottenuto una crema di un bel giallo-arancio, ma se volete potete farne a meno. Vi lascio dunque alla ricetta e vi mando un grande abbraccio, alla prossima ricetta.

martedì 26 febbraio 2013

Torta alla ricotta e gocce di cioccolato

Oggi vi propongo un'altra ricetta di un dolce, la torta alla ricotta e gocce di cioccolato. La torta alla ricotta e gocce di cioccolato è una torta molto semplice da preparare, in quanto viene preparata con l'ausilio di un robot da cucina tipo bimby. Grazie alla presenza della ricotta, la torta viene molto soffice. Le gocce di cioccolato rendono la torta cioccolatosa e bella da vedere. La torta viene discretamente alta... io ci tengo molto ad ottenere torte belle alte... e per finire ho decorato la superficie della torta con lo zucchero a granella che rende la torta bella zuccherosa.

mercoledì 30 gennaio 2013

Ciambella variegata al cacao

Eccomi qui con una nuova super ricetta che dovete provare assolutamente. Come me avete problemi a sfornare ciambelle belle alte? Finalmente vi siete imbattuti nella ricetta giusta. Questa ciambella oltre a presentarsi bella alta e soffice come piace a tutti, si presenta molto bene agli occhi di chi la presentate. Infatti, esternamente sembra una ciambella normale classica, poi quando andate a tagliarla.. sorpresa.. un cuore al cacao, bella vero? Per ottenere questo effetto accertatevi che l'impasto a cui avrete aggiunto il cacao sia più pesante da lavorare rispetto all'impasto lasciato bianco. Con la sua ottima riuscita, questa ciambella è entrata nell'elenco delle mie ricette preferite. Non c'è nient'altro da dire, solo godetevi gli scatti della mia ciambella o se deciderete di prepararla anche voi godetevi la vostra ciambella variegata al cacao.

mercoledì 23 gennaio 2013

Biscotti al miele e semi di papavero

I biscotti al miele e semi di papavero sono biscotti molto friabili dall'aroma al limone. Con le dosi che riporto nella ricetta vengono fuori 40 biscotti, ma la quantità dipende dallo spessore che darete ai biscotti. La ricetta è molto semplice, unici due accorgimenti di cui tener conto durante la preparazione sono: togliete il burro dal frigo abbastanza in anticipo e tagliatelo a cubetti, quindi lasciatelo ammorbidire a temperatura ambiente, una volta che risulterà morbido mettetelo in una ciotola con i bordi alti insieme allo zucchero, prima con una forchetta e poi con lo sbattitore elettrico a fruste lavorate il burro con lo zucchero; secondo accorgimento, quando impastate a mano aggiungete abbondante farina sotto e sopra l'impasto e nelle mani perchè l'impasto tende ad appiccicare. Per la cottura dei biscotti ci vogliono dai 13 ai 15 minuti a teglia, dipende dal vostro forno, io vado ad occhio, appena cominciano a dorarsi sotto accendo solo la parte superiore del forno e appena cominciano a dorarsi sopra li tiro fuori dal forno e li dispongo in un griglia a raffreddare (usate la griglia così date la possibilità di far raffreddare i biscotti sia sopra che sotto, se li mettete a raffreddare in un vassoio rischiate che i biscotti si ammollino... io utilizzo la griglia del forno), poi accendo nuovamente il forno alla funzione cottura sopra e sotto e inserisco un'altra teglia di biscotti fino a cuocere tutti i biscotti. Conservateli in una scatola di latta oppure in una bustina di plastica alimentare ben chiusa per mantenere la loro friabilità.

lunedì 14 gennaio 2013

Crêpes alla nutella

Le crêpes (o crespelle) alla nutella sono generalmente considerate una pietanza tipica della cucina francese. Le crêpes alla nutella sono un tipo di cialda sottile, morbida ed elastica, cotta su una superficie rovente tonda, un testo romagnolo o una padella antiaderente vanno benissimo. Le crêpes alla nutella vengono farcite di ripieni vari, dolci o salati e arrotolate su se stesse per racchiuderli. L'impasto è a base di latteuova e farina. Oggi ho preparato la versione dolce con l'aggiunta di zucchero farcita alla nutella. Spero che proviate a farle anche voi perchè sono molto semplici da fare e piacciono a tutti bambini e adulti. Eccovi la ricetta delle crepes.

venerdì 11 gennaio 2013

Biscotti farciti al cioccolato


Oggi voglio condividere con voi un'altra ricetta riuscitissima e buonissima di biscotti. Questa volta ho preparato dei biscotti molto belli farciti al cioccolato. Per prepararli io ho adoperato i tagliapasta a forma di cuore di varia dimensione, se voi non li avete potete usare la bocca di due bicchieri del diametro 6 cm e 3 cm. La ricetta è semplice, occorre solo che teniate conto di questi pochi accorgimenti... stendete la pasta il più sottile possibile perchè dovrete sovrapporre i biscotti a due a due, dato lo spessore sottile vi verranno fuori molti biscotti e dovrete perciò cuocere i biscotti a tre o più infornate ricordate solo di non cuocere i biscotti interi insieme ai biscotti ritagliati centralmente perchè i biscotti ritagliati centralmente ci impiegano qualche minuto in meno a cuocere se li cuocete insieme rischiate di bruciarli. Togliete il burro che occorre abbastanza in anticipo cosicché ammorbidisca. Tenendo conto, dunque, di questi accorgimenti potete accingervi a preparare anche voi questi biscotti deliziosi.

mercoledì 2 gennaio 2013

Biscotti al cioccolato bianco con pistacchio, nocciole e mandorle

I biscotti al cioccolato bianco con pistacchio, nocciole e mandorle sono tra i miei biscotti preferiti. Questa volta per farli ho utilizzato del cioccolato bianco con pistacchi, nocciole e mandorle salate al posto del classico cioccolato bianco e sono venuti ancora più buoni. I biscotti al cioccolato bianco con pistacchio, nocciole e mandorle sono particolarmente profumati e i pezzi di frutta secca che si sentono al loro interno rendono i biscotti particolarissimi. Provateli e fatemi sapere.
Alla prossima ricetta

martedì 1 gennaio 2013

Biscotti alla nocciolata



Eccovi una dolce sfornata profumata di biscotti alla nocciolata. Cos'è la nocciolata Rigoni di Asiago? E' una crema spalmabile di cacao e nocciole i cui ingredienti sono tutti da agricoltura biologica. Come al solito, la ricetta è facile e con pochi passi otterrete tanti biscottini profumati. Con queste dosi che vi dò io vengono fuori una gran quantità di biscotti, in tutto ho dovuto cuocerli in tre infornate. Perciò per conservarli il più al lungo possibile, conservateli in una scatola di latta, se non ce l'avete conservateli in un sacchetto di plastica alimentare ben chiuso e riponete in un luogo asciutto. Prossimamente posterò altre ricette di biscotti... eh già! Vi aspetta una bella carrellata di ricette di soli biscotti. Spero ne siate entusiasti...
Alla prossima ricetta