domenica 14 aprile 2013

Crostata di mele con crema pasticcera

La crostata di mele con crema pasticcera è diventata una delle mie ricette riuscite preferite. E' una crostata fresca e profumata. La ricetta che ho utilizzato io per fare la pasta frolla è l'ideale per questa crostata perché viene morbida al punto giusto. Grazie alla freschezza delle mele la crostata risulta leggera, per niente pesante. A preparare questa crostata non ci vuole niente, tutto pronto in 4 step: prima bisogna preparare la pasta frolla che andrà in frigo per 1 ora almeno, poi si prepara la classica crema pasticcera alla vaniglia, poi si affettano le mele che andranno a coprire la nostra crostata e infine si assembla il tutto... si stende la pasta frolla sullo stampo per crostate, si stende in modo omogeneo la crema pasticcera e si ricopre con le mele affettate disposte a raggiera. Il risultato è una buonissima crostata fresca e profumata alle mele con un ripieno cremoso dalla consistenza di un budino.



Tempo di preparazione: 30 minuti + 1 ora per la frolla in frigo
Tempo di cottura: 55 minuti
Tempo totale: 2 ore e 30 minuti
Difficoltà: media
Persone: 8-10 persone


INGREDIENTI:

PER LA PASTA FROLLA:

200 gr di farina 00
100 gr di burro freddo
50 gr di zucchero a velo
2 tuorli

PER LA CREMA PASTICCERA:

2 tuorli e 1 uovo intero
35 gr di fecola di patate
35 gr di farina 00
160 gr di zucchero
1/2 litro di latte (500 ml)
1 bustina di vanillina
1 bustina di Novacrema ar.pa (facoltativo)

PER LA COPERTURA:

2 mele
1 limone
zucchero q.b.
zucchero a velo



ATTREZZATURA:

2 Ciotole
1 Terrina
1 Coltello
1 Forchetta
1 Cucchiaio
1 Pentola dal fondo spesso
1 Frusta a mano
1 Stampo per crostate diametro 26 cm
1 Setaccio
Mattarello
Pellicola trasparente
Carta da forno
La spiegazione dell'attrezzatura che serve qui.



PROCEDIMENTO:

Preparare la pasta frolla.
In una terrina setacciate la farina, formate una buca al centro della farina e aggiungete il burro freddo tagliato a cubetti, i tuorli e lo zucchero a velo setacciato.



Lavorate il tutto velocemente prima con una forchetta e poi con le mani fino ad ottenere un impasto ben amalgamato. Formate con l'impasto un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e riponetelo in frigo per 1 ora.



Preparare la crema pasticcera.
In una ciotola mescolate la farina setacciata con lo zucchero e la vanillina.

Aggiungete le uova e sbattete energicamente con una frusta a mano.

Aggiungete il latte a poco a poco continuando a sbattere con la frusta.

Versate il composto liquido ottenuto in una pentola dal fondo spesso (quando dovete cuocere delle creme usate sempre pentole dal fondo spesso qualche centimetro, queste sono ideali per evitare che la crema attacchi o bruci al fondo). Mettete la pentola con il composto liquido sul fuoco piccolo a fiamma molto bassa, mescolate continuamente con la frusta a mano finché la crema pasticcera non si addensa.

Una volta addensata, spegnete il fuoco e lasciate raffreddare la crema pasticcera.

Preparare la copertura.
Lavate e sbucciate le mele. Affettate le mele e mettetele in una ciotola, versateci sopra il succo del limone filtrato e cospargete le mele con un pò di zucchero e mescolate il tutto (il limone serve ad evitare che le mele ossidino e quindi diventino scure e lo zucchero serve a togliere il sapore un pò amaro e acerbo delle mele).

Comporre la crostata.
Riprendete la pasta frolla dal frigo e stendetela su un foglio di carta forno con un mattarello. Stendete la pasta frolla in uno stampo per crostate (a meno che non usiate uno stampo in ceramica come nel mio caso, imburrate il vostro stampo, inoltre essendo una crostata farcita non bucherellate la pasta frolla). Ritagliate la pasta frolla in eccesso.

Versate sulla pasta frolla stesa la crema completamente raffreddata. Livellate per bene con un cucchiaio.

Metteteci sopra le fettine di mela disposte a raggiera o come meglio preferite, riempite il più possibile cercando di coprire ogni buco, infine, versateci sopra il succo di limone utilizzato per le mele.

Infornate in forno già caldo a 180° per 40 minuti.




Uno scatto di come si presenta la crostata di mele con crema pasticcera all'interno... la crema pasticcera risulterà di una consistenza bella soda.

Come si presenta una generosa fetta di crostata di mele con crema pasticcera...

Una volta intiepidita servitela spolverizzata di zucchero a velo.

18 commenti:

  1. Deve essere proprio squisita! Brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie. si è squisita, dovresti provarla!

      Elimina
  2. Golosissima, se ti va partecipa al mio contest, ti inserisco il link:
    http://unafettadiparadiso.blogspot.it/2013/03/contest-aspettando-la-primavera.html
    ciao,
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie dell'invito, se trovo il tempo partecipo con piacere.

      Elimina
  3. Mamma che buona,vengo da kreattiva, se ti va passa a trovarmi.^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono passata, grazie d'avermi invitata :)

      Elimina
    2. Sembra buona,ma ho un dubbio,la crema cotta in forno non ha un sapore sgradevole dopo?

      Elimina
    3. il sapore non cambia, falla tranquillamente, a noi è piaciuta a tutti..buonissima!

      Elimina
  4. mamma mia.. quanto adoro questa torta.. ma devo aspettare quando ho invitati a cena per farla.. a mio marito non piacciono le mele.. che scatoline... un abbraccio.. noemi trucco e dintorni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io solitamente attendo di avere ospiti per preparare un dolce :)
      Speriamo che la puoi preparare presto ;)
      Ciao

      Elimina
  5. che buona, sembra cosi leggera

    RispondiElimina
  6. Ciaooo ci siamo uniti al tuo blog, vieni a trovarci se vuoi http://magiadeisapori.blogspot.gr/

    RispondiElimina
  7. Salve a tutti,
    belle ricette complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao ti ringrazio dei complimenti.
      A presto

      Elimina